Prestito Cofidis senza busta paga

Prestito Cofidis senza busta paga

In questo articolo parleremo del prestito Cofidis senza busta paga. In materia di credito al consumo a distanza, Cofidis è una delle realtà più affermate in assoluto. Lo dimostra la sua esperienza che ha preso il via nel 1982 in Francia, a seguito della fusione tra Argosyn, operatore leader nella vendita a distanza, e la Banca Federativa di Crédit Mutuel, che già illo tempore poteva contare su oltre 4.000 filiali, collocandosi al quarto posto tra i gruppi bancari francesi. Il prestito Cofidis senza busta paga, pertanto, si conferma uno dei prodotti di punta di questa finanziaria che da allora è decisamente cresciuta in tutto il Vecchio Continente, Italia inclusa.

In questa guida ti spiegheremo tutto quello che devi sapere sui prestiti senza busta paga codifis.

Prestito Cofidis senza busta paga: ottenerlo è davvero semplicissimo

prestito cofidis senza busta pagaAttenzione al cliente, semplicità nella gestione delle pratiche e innovazione sono i valori cardine del gruppo finanziario francese. Non a caso, anche coloro che non hanno reddito dimostrabile, grazie a Cofidis, possono contare su un finanziamento ottenibile via internet o mediante assistenza telefonica. La cosa non è scontata altrove. Non tutte le finanziarie e le banche intendono infatti accollarsi soglie di rischio decisamente più alte rispetto alla media.

Il gruppo finanziario transalpino, che ha attraversato una crescita positiva sul mercato europeo, si conferma in quest’ottica un’eccezione. D’altro canto, chi ha detto, infatti, che la busta paga sia un requisito indispensabile, al fine di ottenere liquidità extra per finanziare i propri progetti di vita o per far fronte a spese last-minute?

Si tende purtroppo a credere che chi non può contare su entrate certe, provenienti dalla busta paga, sia automaticamente escluso da ogni tipo di accesso al credito. Cofidis bypassa questo preconcetto e permette a lavoratori autonomi, a studenti, a casalinghe e a disoccupati di ottenere la cifra desiderata.

Tenendo conto che la cifra massima richiedibile ammonta a 10.000 euro e che il piano di rimborso può durare tutt’al più 84 mesi, è bene precisare che per incassare la cifra voluta, urge presentare la domanda online oppure recarsi in una delle filiali, dopo aver preso appuntamento.

Fatte tutte le opportune verifiche, se viene dato il placet dalla finanziaria, il feedback finale, positivo o negativo, viene comunicato al diretto interessato entro 24 ore lavorative dal ricevimento della documentazione inerente alla domanda iniziale. Tutto è al 100% online. Non c’è proprio nulla da stampare. Letto il contratto che non contiene voci nascoste, basta apporre la firma digitale. A seguito dell’eventuale lascia passare, il denaro richiesto viene versato sul proprio conto corrente entro altre 48 ore lavorative. Da qui ha il via il piano di rimborso.

Qual è il valore aggiunto che rendono uniche le offerte commerciali di Cofidis?

In estrema sintesi, il concreto vantaggio competitivo delle proposte di Cofidis risiede nell’elevato livello di flessibilità di pagamento delle rate e di personalizzazione del piano di rimborso. Saltare il pagamento di una è possibile, specie a fronte di spese impreviste. Per un numero massimo pari a tre volte, Cofidis consente di posticipare il saldo delle rate, rimandandole a fine piano.

Non ci sono poi costi per l’istruttoria. Le uniche spese aggiuntive da pagare sono l’imposta da bollo e le comunicazioni periodiche che vengono a fare rispettivamente 16 euro e 2 euro.

PagoDil, la migliore offerta commerciale tra i prestiti senza busta paga, targati Cofidis

Come precisato, non avere un reddito dimostrabile, non vuol dire automaticamente precludersi l’opportunità di ottenere un prestito a condizioni tutto sommato agevolate. Il prestito Cofidis senza busta paga maggiormente richiesto e considerato il prodotto di punta della compagine finanziaria transalpina è PagoDil. Trattasi di una soluzione ottimale per ottenere un finanziamento, utile per acquistare a rate: non vi sono né costi, né interessi da fronteggiare. Aprire la pratica non costa nulla. Non ci sono spese per incassare le rate. Le comunicazioni periodiche non si pagano. L’unica cosa a cui il cliente deve prestare attenzione è il prezzo d’acquisto, suddiviso in comode rate.

Basta il bancomat per attivare PagoDil. La carta d’identità insieme al codice fiscale (o in alternativa alla tessera sanitaria) sono gli unici due documenti da esibire.

In tanti lo scelgono per poter pagare poco alla volta i propri acquisti, senza dover fronteggiare alcun interesse. Non c’è inoltre alcun contratto da firmare. Il rimborso avviene generalmente in 24 rate, senza interessi.

Dove si trova PagoDil?

In ogni esercizio commerciale, convenzionato Cofidis.

Conclusioni

La filosofia aziendale di Cofidis verte sul dare a chiunque la possibilità di sentirsi realizzato. Gli importi sono ottenibili in tempi rapidi. Eccezion fatta per PagoDil che consente di pagare ratealmente in modo convenienti i propri acquisti, ogni prestito Cofidis senza busta paga prevede tassi d’interesse che non vanno oltre il 9%.

Per ulteriori informazioni, si rimanda al sito internet www.cofidis.it oppure al numero verde 800.95.55.56, attivo dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì. All’interno della sezione dei contatti, sarà possibile interfacciarsi con un operatore e compilare l’apposito form online, inserendo i dati personali. La risposta circa l’ottenimento di un prestito Cofidis senza busta paga avviene in tempi decisamente più rapidi rispetto a quanto propongono numerosi istituti di credito, banche e finanziarie concorrenti in primis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *